L’Italia vaglia una nuova voluntary disclosure


Negli ultimi mesi sono circolate diverse voci sulla prossima riapertura dei termini della voluntary disclosure. Se da una parte il governo, in sede di approvazione del provvedimento che consentiva la regolarizzazione dei capitali detenuti all’estero in violazione della normativa sul monitoraggio fiscale, aveva garantito che si trattasse dell’unica e sola opportunità concessa agli italiani per fare pace con il fisco, dall’altra il gettito ricavato dall’adesione sembra rendere plausibile l’idea di riaprire una nuova finestra. La cd. “voluntary disclosure-bis” (se effettivamente approvata) dovrebbe, quindi, consentire ai contribuenti residenti in Italia che non abbiano correttamente compilato il quadro RW della propria dichiarazione dei redditi di beneficiare di una seconda chance per mettersi in regola. Continua a leggere


Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • s-facebook
  • s-linkedin